AMICIZIA, tutta con la maiuscola

    Lasciate sole al loro destino, abbandonate dalle compagne, perse dietro a chissà quali sogni o bisogni, impegni o disegni, stanche del loro far niente, Seconda e Terza decisero di lasciare il loro nido e seguire nottetempo Fra.Casso che da mesi le sollecitava a raggiungerlo nel proprio eremo, situato tra scoscese montagne, in mezzo alla natura selvaggia. Lì giunte vennero spogliate … Continua a leggere

SFIGDOMENICA ALLO STADIO

  Approfittando dell’arrivo della primavera e dell’ospitalità del ramo in quel di Roma messo a disposizione da Malasuerte, le quattro Civette quattro, decisero di metter le piume al sole . Era una tranquilla domenica d’aprile. Prima come al solito era intenta a far due conti, tra clienti e fornitori, Seconda sperava di ritrovare lo spirito perso trangugiando litri di anisetta, … Continua a leggere

DEAD OR ALIVE?

Bollettino sfigaiolo, sulla salute fisicoemotivomentale delle vostre beniamine. SFIGOBBA: dedita ormai da mesi al fancazzismo totale, è in terapia riabilitativa, il famoso Rehab che tanto fa (S)figo negli USA, per cercare di recuperare almeno un po’ della sua leggendaria bastardaggine, che senza quella non è più la stessa e per cercare di perdere almeno una cinquantina dei cento chili che … Continua a leggere

IN VIAGGIO

Ho una specie di “viaggio” da fare e sono anche in ritardo con le pulizie di pasqua, che in effetti devo ancora cominciare. Per qualsiasi cosa rivolgersi alla Prima e/o alla Terza. A presto. La “vostra” anche se magari non sono proprio di nessuno 🙂 SecondaCivetta

RI-TRATTI: PASSERO SOLITARIO

Il PASSERO SOLITARIO, insieme a molte altre cose, è un Re nel suo genere e questo è un dato di fatto. E’ il Sovrano dei millantatori, l’Houdini degli illusionisti, il Petrolini dei trasformisti, la Vanna Marchi degli imbonitori, il Papillon dei fuggitivi, il Casanova degli amatori, il Capitano Uncino dei filibustieri. Egli è tutto e niente, luce e scuro, realtà … Continua a leggere

8 MARZO

  E’ vero, l’8 marzo è la festa delle donne e non delle civette, ma .Gufo crede che, alla fine, tutte le donne siano un po’ civette. Queste quattro sono particolari. La prima ama usare le dita (non pensate male) per esprimere tutto quello che passa per la gobba … (ops, testa, scusate) in maniera molto divertente. La seconda è … Continua a leggere